Stelle e Ambiente

Associazione Stelle e Ambiente

Stelle e Ambiente ONLUS è un’associazione che ha lo scopo di divulgare la ricerca astronomica e ambientale.
Nel sito troverete le informazioni per conoscere tutte le attività svolte dall’associazione, quali escursioni naturalistiche, passeggiate urbane storico-archeologiche, osservazioni astronomiche, manifestazioni ed eventi scientifico-culturali a livello nazionale, corsi di Etnobotanica e di Cultura naturalistica e astronomica.


Il Cielo

Leggi le informazioni sul movimento degli astri durante l’anno.

Foto Iniziative

Guarda le foto delle escursioni della nostra associazione.

Calendario Eventi

Scopri quali saranno i prossimi eventi dell’associazione Stelle e Ambiente.

 

Lo Staff

Clicca qui per conoscere i componenti della nostra associazione.

 

ULTIME NOTIZIE

PASSEGGIATA STORICO-RELIGIOSO-NATURALISTICA A VALVERDE (CT)

I GIOIELLI DI VALVERDE
Non è esagerato affermare che il territorio di Valverde è un autentico scrigno che custodisce “gioielli” storici, artistici, religiosi e naturalistici, i quali sono arrivati ai giorni nostri in ottimo stato di conservazione. Alcuni di questi sono stati, domenica scorsa, 16 febbraio 2020, la meta della passeggiata, cui hanno partecipato una cinquantina di persone di tutte le età, organizzata dall’associazione “Stelle e Ambiente”, col patrocinio gratuito del Comune, che ha favorito gli spostamenti degli ospiti mettendo loro a disposizione i due scuola-bus comunali che hanno consentito di raggiungere in breve tempo luoghi assai distanti tra essi.
Guidati dal presidente del sodalizio culturale catanese, prof. Giuseppe Sperlinga, che si è avvalso della collaborazione botanica del vicepresidente, prof. Salvatore Arcidiacono, il tour ha avuto inizio con la visita della chiesa del Santuario, all’interno della quale spiccano tra gli altri l’altare ottocentesco della Madonna di Valverde, il monumento sepolcrale dei coniugi Luigi Riggio Branciforte e Caterina Gravina, le pregevoli tele a olio settecentesche che sormontano i quattro altari laterali, per non dire dei due portali d’ingresso di fine Seicento quello laterale e di inizi ‘700 quello principale con il suo bel portone di bronzo. Sono seguite le visite alla settecentesca chiesetta della Madonna di Carminello e alla meravigliosa Villa Paradiso della famiglia Gravina, cui vanno i nostri ringraziamenti per aver ospitato il folto gruppo e consentito di ammirare sia il bellissimo orto botanico privato, sia i bellissimi basanti subcolonnari e lamellari formatisi da una colata basaltica del Centri alcalini antichi avvenuta tra 220.000 e 110.000 anni fa, quando l’attività eruttiva dell’Etna avviene prevalentemente lungo la fascia ionica in corrispondenza del sistema di faglie denominato “Faglie delle timpe”. Durante questa fase, si verificarono numerose eruzioni fissurali si localizzavano lungo questa ristretta fascia della costa ionica.
Dopo, di nuovo sui pullmini per raggiungere la vicina Casalrosato dove, secondo la tradizione, vi è il luogo dell’apparizione della Madonna a Dionisio con l’altarino e la grotta, all’interno della quale sgorga ancora oggi acqua.
La passeggiata si è conclusa con la visita al Parco suburbano dedicato alla memoria del grande Angelo D’Arrigo, un’area protetta in ottime condizioni di naturalità che, dopo 9 anni di abbandono, è stata per l’occasione ripulita e i sentieri sono stati resi percorribili.
I nostri ringraziamenti vanno anzitutto al sindaco di Valverde, arch. Angelo Spina, all’assessora Maria Carmela Gammino, alla dottoressa Giusy Sciuto, ai giardinieri signori Nuccio e Giovanni e ai Vigili Urbani, che hanno contribuito fattivamente alla buona riuscita della nostra iniziativa finalizzata alla conoscenza dei Beni culturali e naturalistici di Valverde.
Un altro caloroso ringraziamento va all’ottimo amico giornalista Carmelo Di Mauro, corrispondente da Valverde del quotidiano La Sicilia .
In settembre, è già in programma un secondo tour dedicato alla conoscenza di Valverde che ci permetterà di ammirare l’orologio solare a ore italiche, che si augura sarà stato restaurato, l’Eremo di S. Anna, la chiesa della Misericordia e alcuni altari ed edicole votive sparsi nel territorio valverdese.
resoconti-la-sicilia-valverde-16-19febbraio2020 85149228_3473788175996836_4955477457319755776_o 85192399_10216365206107781_269918357883453440_o 85251835_10216365199587618_5213948816826302464_o bb24ce78-9d85-4e27-9af6-aa88ff5916e5 c4a39a8f-34fd-4a9c-a9ca-90c34dbe6141 dscn3673 dscn3677 dscn3696 dscn3698 dscn3713 dscn3715 dscn3727 dscn3730 dscn3527 dscn3533 dscn3524 dscn3559