Stelle e Ambiente

Notizie

21 DICEMBRE 2017 – SOLSTIZIO D’INVERNO

21 DICEMBRE 2017 – SOLSTIZIO D’INVERNO.
«Solstizio» significa «Sole stazionario» (dal latino “Solis statio”). Il Sole, infatti, sembra fermarsi, sorgendo e tramontando sempre nello stesso punto fino al 25 dicembre, quando ricomincia a muoversi sorgendo gradualmente sempre più a nord sull’orizzonte. Il giorno del solstizio invernale è il primo giorno d’inverno astronomico (l’inverno meteorologico, per convenzione, s’inizia il primo giorno del mese del solstizio, cioè il 1° dicembre): dopo il giorno più corto dell’anno, che non è il 13, ma il 21 dicembre, il Sole comincia ad alzarsi sul piano dell’orizzonte, determinando l’allungamento graduale delle giornate. Ha inizio, dunque, l’inverno nell’emisfero boreale, l‘estate in quello australe. Il Polo Nord è escluso nel circolo d’illuminazione (6 mesi di oscurità), mentre il Polo Sud ne è totalmente incluso (6 mesi di luce). I raggi solari sono allo zenit al Tropico del Capricorno e pertanto giungono fortemente inclinati sul nostro emisfero a causa dell’inclinazione di 23°27′ dell’asse terrestre rispetto alla perpendicolare condotta sul piano dell’orbita della Terra.
Il Sole giovedì 17 dicembre è passato dalla costellazione di Ofiuco a quella del Sagittario. Nel cielo fossile degli astrologi, la nostra stella diurna fino a oggi si sarebbe trovato proiettato nella costellazione del Sagittario e da domani, 22 dicembre, transiterebbe tra le stelle del Capricorno, dove vi rimarrebbe fino al 20 gennaio. Coloro che si ostinano a credere alle fandonie ammannite dagli astrologi continueranno a leggere l’oroscopo di un altro!

solstizio-invernale stagioniastrologia-vs-astronomia

Commenti

commenti