Stelle e Ambiente

Notizie

A “COGGHIRI CACUCCIULIDDI DI CHIANA” NELLA VALLE DEI SIELI (MOTTA S.ANASTASIA)

I «GIOIELLI» DI MOTTA SANT’ANASTASIA:
DAI BASALTI COLONNARI DEL NECK VULCANICO ALLA VALLE DEI SIELI PER «COGGHIRI CACUCCIULIDDI» CON ASCESA A POGGIO LA GUARDIA
L’associazione Stelle e Ambiente organizza per domenica 27 maggio una escursione di mezza giornata nel territorio di Motta S. Anastasia: dai basalti colonnari del neck vulcanico alla valle dei Sieli per “cogghiri cacucciuliddi” con ascesa a Poggio La Guardia. 
EQUIPAGGIAMENTO: SCARPONCINI DA TREKKING, CAPPELLINO, BORRACCIA. 
DIFFICOLTÀ: FACILE. LUNGHEZZA PERCORSO A/R: 3,5 KM. FINE ATTIVITÀ: ORE 13. 
Lunghezza percorso A/R: 3,5 km
P/A = Partenza/Arrivo da via dell’Ulivo Millenario
– Consigliabili uso di stivaletti o scarpe da ginnastica di riserva, bastoncini da trekking, guanti e forbici, paniere di vimini o borsa della spesa.
– Acqua (1 litro), cappellino, crema solare.
CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE
– NON SOCI: € 5,00
– SOCI STELLE E AMBIENTE: € 2,00
– SOCI CAI, ETNAVIVA E ARCHEOCLUB: € 3,00
Guida il presidente prof. Giuseppe Sperlinga.
RADUNI
– ore 8.45: parcheggio del parco Gioeni di via Angelo Musco;
– ore 9.30: parcheggio adiacente cimitero di Motta S.A.
Info: 3288172095 – 3402161035 (WhatsApp).

********************

Dopo aver lasciato le auto nel parcheggio adiacente al cimitero di Motta S.A., faremo una breve sosta in un bar di piazza Umberto I; poi proseguiremo per il dongione normanno (che troveremo regolarmente chiuso), scenderemo per la “scalidda” (che speriamo di trovare pulita) e, percorso un breve tratto di strada ancora chiusa al traffico veicolare dopo il distacco di massi dalla rupe e che non sono mai stati rimossi, ci fermeremo per ammirare gli splendidi basalti colonnari a sezione penta-esagonale del Neck vulcanico, che purtroppo troveremo deturpato da oscene scritte con bombolette spray, ma che ci auguriamo di non trovare ancora la carcassa di un’auto rubata, vandalizzata e lasciata a oltraggiare questo autentico “gioiello” della Natura presente in pochi altri posti del mondo. Infine, ci dirigeremo verso via dell’Ulivo Millenario (dove in realtà ve ne sono una mezza dozzina di patriarchi vegetali plurisecolari) per poi inoltrarci nella Valle dei Sieli per andare a “cogghiri i cacucciuliddi da Chiana”.

 

locandina-cacucciuliddi-sieli-27maggio2018 locandina-percorso-sieli basalti-colonnari-neck-motta-9febbraio2014 img_6781 img_7274 img_6768 img_6770

Commenti

commenti