Stelle e Ambiente

Notizie

CAPITOZZATI GLI ALBERI DEL CENTRO COMMERCIALE “I PORTALI” DI SAN GIOVANNI LA PUNTA (CT)

Per primi, a dare il pessimo esempio, sono stati i Comuni, a cominciare da quello di Catania, presto imitato da tanti altri della provincia, con in testa San Giovanni la Punta, San Gregorio, Tremestieri e Pedara, i quali continuano imperterriti a decapitare gli alberi di strade e piazze agitando lo spettro della loro presunta pericolosità. Ordinano ai loro operai (già, operai, non giardinieri) di privare gli alberi in tutto o in gran parte della loro chioma a colpi di motosega, persino in questo periodo, cioè in primavera inoltrata, vale a dire quando la pianta è in pieno risveglio vegetativo.
Come sempre accade, pure stavolta il pessimo esempio è stato imitato dai privati, dai singoli cittadini ai complessi condominiali, alle grandi aziende commerciali. Gridano ancora vendetta al cielo i Ficus del parcheggio del centro commerciale Le Zagare, i quali, dopo l’orrenda capitozzatura della primavera dello scorso anno, reagirono con un disordinato riscoppio di tutte le gemme dando origine a una chioma più bassa, disordinata e informe. Con un’alzata d’ingegno geniale, la chioma di questi alberi è stata modellata come se fosse una siepe o, se si preferisce, la capigliatura di un uomo dei tempi moderni, facendo loro assumere un aspetto innaturale.
Non è stata da meno Ikea di Catania, che ha privato della loro chioma tutti gli alberi del parcheggio. Purtroppo, al peggio non vi è fine, perché pure gli alberi del Centro commerciale “I Portali” di San Giovanni la Punta, sono stati capitozzati anche quest’anno, sempre nel periodo primaverile, come l’anno scorso.
Questa barbara e rozza pratica di capitozzare gli alberi anziché fare ricorso a una corretta potatura di contenimento potrà essere stroncata soltanto con l’entrata in vigore del Regolamento del Verde pubblico e privato valevole per l’intera area della Città Metropolitana di Catania.
La domanda è: l’approveranno? Parafrasando il Manzoni, ai posteri l’ardua sentenza.

20190413_154333 20190413_154339 20190413_154345 20190413_154825 20190413_154832 20190413_154916 20190413_154942 20190413_154949 20190413_154959 20190413_155006

Commenti

commenti