Stelle e Ambiente

Notizie

RINVIATA PER IL MALTEMPO LA SERATA CON LE STELLE A RAGALNA

AVVISO IMPORTANTE.
A causa delle pessime condizioni meteorologiche su Ragalna, gli organizzatori hanno ritenuto opportuno rinviare a data da destinarsi la manifestazione “Serata con le stelle” programmata per stasera, venerdì 24 luglio, a piazza Cisterna. Il prossimo appuntamento con le stelle è programmato per VENERDI’ 21 AGOSTO, SEMPRE A PIAZZA CISTERNA E DALLE 20 ALLE 22, con i telescopi dell’associazione “Stelle e Ambiente” e dell’amico Stefano Distefano dell’associazione astrofili belpassesi.

SERATA CON LE STELLE A RAGALNA

Venerdì 24 luglio, dalle 20.30 alle 22, in piazza Cisterna, si svolgerà la prima delle tre serate estive con le stelle programmate dall’amministrazione comunale con la collaborazione dell’associazione Stelle e Ambiente di Catania e dell’associazione astrofili belpassesi. Al tramonto, dopo l’oscuramento dei lampioni della piazza, sarà possibile ammirare al telescopio i crateri della Luna al primo quarto e il pianeta Saturno con i suoi anelli e riconoscere a occhio nudo le principali costellazioni estive con l’ausilio di un potente laser astronomico, con la guida del prof. Giuseppe Sperlinga, del dott. Iorga Prato, di Stefano Di Stefano e del giovane universitario Francesco Di Grazia. La partecipazione è libera. In caso di maltempo, la manifestazione sarà rinviata ad altra data da stabilire.

Locandina serata con le stelle mail

ESCURSIONE A MONTE SALTO DEL CANE (ETNA SUD)

 

LOCANDINA MONTE SALTO DEL CANE 5LUGLIO2015

L’associazione “Stelle e Ambiente” organizza per domenica 5 luglio un’escursione naturalistica a Monte Salto del Cane (Etna sud).

Guidano: Professori Salvatore ARCIDIACONO e Giuseppe SPERLINGA, dott. Iorga PRATO

Equipaggiamento: scarponcini, cappellino, borraccia, binocolo.

Durata: mezza giornata, fine attività ore 13. Difficoltà: facile. Lunghezza percorso A/R: 2,5 km

RADUNI

Ore 8.30: parcheggio Parco Gioeni via Angelo Musco

Ore 9.30: via delle Rimembranze (inizio via Tarderia) di Pedara

Info: 3288172095 – www.stelleambiente.it – info@stelleambiente.it

https://www.facebook.com/pages/Associazione-Stelle-e-Ambiente/754935451271586?ref=aymt_homepage_panel

CONTRIBUTO € 6,00 NON SOCI, € 2,00 SOCI.

VISITE GUIDATE GRATUITE RISERVA FIUME FIUMEFREDDO E CHIAZZETTE TIMPA DI ACIREALE

FIUMEFREDDO CHIAZZETTE

ETNA ENDURANCE UNESCO 2015

VISITE GUIDATE ALLA R.N.O. “FIUME FIUMEFREDDO” E AL SENTIERO DELLE CHIAZZETTE DELLA R.N.O. “LA TIMPA” DI ACIREALE

Nell’ambito delle manifestazioni collaterali inserite nell’”Etna Endurance Unesco 2015”, che vedrà impegnato l’atleta Rosario Catania in un pentathlon non competitivo di 134 km, l’associazione Stelle e Ambiente propone, a coloro i quali volessero incontrare Rosario durante due delle cinque gare che lo vedranno impegnato per 36 ore consecutive, la visita guidata gratuita a due riserve naturali orientate: “Fiume Fiumefreddo” (sabato 20, ore 9, appuntamento davanti all’ingresso dell’area protetta) e sentiero delle Chiazzette de “La Timpa” di Acireale (domenica 21, ore 9, appuntamento all’inizio del sentiero da Santa Maria la Scala). Le visite saranno guidate dal presidente prof. Giuseppe Sperlinga e dalla dott.ssa Elisa Coppola. Informazioni al 3288172095, info@stelleambiente.it.

TIMPA DI LEUCATIA: UN’OASI TRASCURATA DA DUE COMUNI

IMG_1783

TIMPA DI LEUCATIA: DEGRADO,  SPORCIZIA ED ERBE SECCHE.

Dopo l’intervento di risanamento ambientale effettuato dai Lions Club, un paio d’anni fa, il primo tratto dell’antica via Lavatoio, dall’innesto con via Tito Manlio Manzella fino all’ingresso dell’ambiente umido della Timpa di Leucatia, è ripiombato in uno squallido stato di abbandono, assediato dalla spazzatura e dall’erba secca alta fino a un paio di metri. La strada funge da linea di demarcazione tra i Comuni di Catania e S. Agata li Battiati. Ed è proprio questo status di linea di confine che ha nuociuto a questa stretta e lunga via che da via Manzella conduce a via Balatelle, attraversando l’incontaminato ambiente umido, con ai lati i ruderi dei primi tronconi del secentesco acquedotto benedettino e della “Botte dell’acqua” (il vascone dove si raccoglieva l’acqua delle sorgenti). Dimenticata da entrambi i Comuni, che soltanto saltuariamente provvedono a mantenerla pulita, la strada è utilizzata in maniera impropria da una congerie di persone che non hanno alcun rispetto delle più elementari norme della convivenza civile: fruttivendoli ambulanti che vi scaricano cassette di legno; pescivendoli che vi lasciano contenitori di polistirolo per il pesce dopo aver lavato la loro “lapa” con l’acqua delle sorgenti della Leucatia; venditori di verdure selvatiche che le lavano utilizzando le stesse acque (moderatamente inquinate, ma pur sempre inquinate); incivili che vi scaricano ogni sorta di rifiuti, da quelli ingombranti al materiale di risulta.

Vale la pena ricordare che nel maggio del 2013, una decina di Lions Club coordinati dal dott. Luigi Savarino si mobilitarono per risanare l’ingresso alla zona umida e la grande aiuola antistante i ruderi dell’acquedotto benedettino, facendo installare una recinzione con paletti di castagno e due capannine di legno con altrettanti poster con testi bilingue con foto sulle caratteristiche sia dell’ambiente umido sia dell’acquedotto, curati dall’associazione Stelle e Ambiente. A rimuovere quintali di spazzatura e vegetazione spontanea secca intervennero i militari americani di stanza a Sigonella e gli studenti dell’istituto Agrario e quelli dell’Alberghiero. Si restituirono così decoro e dignità a un angolo della città fino allora dimenticato e trascurato, pur in presenza del rudere di una straordinaria opera d’ingegneria idraulica del XVII secolo. Sono trascorsi due anni e tutto è stato vanificato dall’ignavia dei due Comuni, che non si sono mai preoccupati di mantenere pulito il sito, fatta salva qualche sporadica apparizione di netturbini e operai con decespugliatori, mentre la strada continua a rimanere al buio. Adesso occorre intervenire subito a rimuovere la spazzatura e a tagliare la vegetazione spontanea ormai secca, al fine di evitare il pericolo d’incendio, che causerebbe la distruzione delle recinzioni e delle capannine.

GIUSEPPE SPERLINGA

 

PRESENTAZIONE LIBRO “PIANTE SPONTANEE SICILIANE MANGERECCE E VELENOSE” PROF. PIETRO SIGNORELLO

SOCI, SIMPATIZZANTI E AMICI DELL’ASSOCIAZIONE STELLE E AMBIENTE SONO INVITATI A PARTECIPARE ALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DEL

Prof. Pietro SIGNORELLO

(già docente di Micologia nell’Università di Catania)

“PIANTE SPONTANEE SICILIANE MANGERECCE E VELENOSE”

VENERDI’ 19 GIUGNO 2015, ORE 17.30

ORTO BOTANICO DELL’UNIVERSITA’ DI CATANIA

VIA ANTONINO LONGO 19

Il volume sarà presentato dal prof. Pietro PAVONE.

Seguirà un rinfresco. Partecipazione libera.

AVVISO IMPORTANTE

La sede operativa dell’Associazione Stelle e Ambiente per la ricerca e la divulgazione astronomica e ambientale “Marcello La Greca”, ospitata nei locali dell’ Herborarium Museum di via Crociferi 16 (sotto l’arco di San Benedetto) Catania, è aperta tutti i MARTEDI’ NON FESTIVI, dalle 17 alle 19. 

MUSEO ARCHEOLOGICO REGIONALE PAOLO ORSI TONNARA DI SANTA PANAGIA (SIRACUSA)

L’Associazione Stelle e Ambiente per la ricerca e divulgazione astronomica e ambientale “Marcello La Greca” (sede operativa: c/o Herborarium Museum di via Crociferi 16 – Catania), organizza per domenica 7 giugno una visita al Museo archeologico regionale “Paolo Orsi” e alla Tonnara di Santa Panagia di Siracusa.
Guidano i professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e il dott. Iorga Prato.
Raduni: ore 8.30 parcheggio Parco Gioeni di via Angelo Musco e ore 9.15 area rifornimento Eni tangenziale ovest dopo svincolo di San Giorgio.
Colazione al sacco o in self service di Belvedere.
Rientro previsto ore 17.
Quote di partecipazione: € 2,00 soci; € 6,00 non soci.
Info: 3288172095, info@stelleambiente.it, www.stelleambiente.it.

LOCANDINA MUSEO PAOLO ORSI TONNARA S.PANAGIA 7GIUGNO2015

ESCURSIONI 2015

IMG_9637

PROGRAMMA ESCURSIONI E PASSEGGIATE DOMENICALI 2015

  • 11 GENNAIO – La Salinelle dei Cappuccini (Paternò), di San Biagio e del Fiume (Belpasso) – (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato)
  • 25 GENNAIO – Fenicia Moncada, Neck, ulivi millenari e valle dei Sieli Motta S. Anastasia (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga, dott. Iorga Prato) RINVIATA AD ALTRA DATA PER IL MALTEMPO E SOSTITUITA CON LA PASSEGGIATA NEI LUOGHI AGATINI GUIDATA DA FRANCO ANDRONICO.
  • 1 FEBBRAIO – Timpa di Acireale: la Gazzena e il Ninfeo di Capo Mulini (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato)
  • 8 FEBBRAIO – Simeto1: la foce e il castello del Duca di Misterbianco (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato)
  • 29 MARZO – Ferrovie dimenticate: Linguaglossa-Castiglione di Sicilia, Strada Costa (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato.
  • 12 APRILE – Grotte Primosole (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato)
  • 19 APRILE – Riserva Naturale Orientata “Fiume Fiumefreddo” e sito archeologico (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga)
  • 26 APRILE – Alla riscoperta del territorio di Ragalna: Monte Arso, le Tre Cisterne e le grotte della Catanese (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga)
  • 3 MAGGIO – Fronte lavico eruzione 1991-93 di Piano dell’Acqua, sentiero natura “Grotta di Polifemo” e visita al Planetario di Zafferana Etnea (mezza giornata – prof. Giuseppe Sperlinga e dott.ssa Elisa Coppola).
  • 10 MAGGIO – Fenicia Moncada, Neck, ulivi millenari e valle dei Sieli lato Motta S. Anastasia (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga, dott. Iorga Prato).
  • 17 MAGGIO – Parco Archeologico di Castellaccio di Lentini (mezza giornata – dott. Iorga Prato) ANNULLATA PER MALTEMPO
  • 24 MAGGIO – Simeto2: Ponte della Cantera e Ponte di Serravalle (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga).
  • 7 GIUGNO – Tonnara di Santa Panagia e Museo archeologico Paolo Orsi di Siracusa (intera giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato)
  • 14 GIUGNO – Dune costiere e pineta del Simeto (mezza giornata, con possibilità di bagno, professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga)
  • SABATO 20 GIUGNO – Riserva Naturale Orientata “Fiume Fiumefreddo” (mezza giornata – prof. Giuseppe Sperlinga e dott.ssa Elisa Coppola)
  • 21 GIUGNO – Sentiero delle Chiazzette della Riserva Naturale Orientata “Timpa di Acireale” (mezza giornata – prof. Giuseppe Sperlinga e dott.ssa Elisa Coppola)
  • 28 GIUGNO – Monte Cicirello (Etna sud-est) (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato)
  • 5 LUGLIOSentiero di monte Salto del Cane (Pedara – Etna Sud) (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga, dott. Iorga Prato)
  • 12 LUGLIO – Ferrovie dimenticate: tratto di Motta Camastra della ferrovia dismessa Alcantara-Randazzo (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga, dott. Iorga Prato)
  • 19 LUGLIO – Piano dei Grilli e Niviera del Collegio (Bronte – Etna ovest) (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga, dott. Iorga Prato)
  • 26 LUGLIO – Bosco dello Scacchieri (Pisano – Etna est) (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato)
  • 23 AGOSTOMonti Sartorius, grotta della Neve e Planetario di Zafferana Etnea (intera giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato). Colazione al sacco o pranzo al Rifugio Citelli.
  • 30 AGOSTO Ferrovie dimenticate: Paternò-Regalbuto, Stazione di Leto (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato)
  • 6 SETTEMBRE – Grotta del Conzo e grotta Chiusazza (Canicattini Bagni-Floridia, Siracusa) intera giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato). Colazione al sacco o pranzo in agriturismo previa prenotazione entro le ore 21 del 31 AGOSTO.
  • 13 SETTEMBRE – Cava del Carosello e Noto antica (intera giornata – Michele Nanzarelli, professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga, dott. Iorga Prato)
  • 27 SETTEMBRE – Piluccando more a Monte Intraleo con visita alla grotta omonima (intera giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato). Colazione al sacco, ospiti nella casa di campagna della socia consigliera Marica Rubino.
  • 4 OTTOBRE – Monte Recavallo, sui Peloritani della Valle d’Agrò (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato)
  • 11 OTTOBREPoggio Cardillo e Poggio Arcituri, calanchi e valle dei Sieli lato Misterbianco (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga, Francesco Di Grazia)
  • 18 OTTOBRE – Simeto3: Ponte Romano di Pietralunga e Ponte di Centuripe, Castello di Poira e calanchi (mezza giornata, professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato)
  • 8 NOVEMBRE – Grotta del Santo, tra fede e speleologia (Etna ovest, Adrano) (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga e dott. Iorga Prato)
  • 22 NOVEMBRE – Certosa di Acquicella e colline di Monte Po (mezza giornata – professori Salvatore Arcidiacono e Giuseppe Sperlinga, dott. Iorga Prato)
  • 6 DICEMBRE – Riconoscimento e raccolta di verdure selvatiche mangerecce nell’Agriturismo “La Roccia della Rosa” di Zafferana Etnea (mezza giornata – prof. Salvatore Arcidiacono e dott.ssa Elisa Coppola).