Stelle e Ambiente

Notizie

NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO DI STELLE E AMBIENTE – IL PROF. GIUSEPPE SPERLINGA RIELETTO PRESIDENTE DI STELLE E AMBIENTE

Il prof. Giuseppe Sperlinga è stato riconfermato per il triennio 2016-2018 alla guida di Stelle e Ambiente, l’associazione per la ricerca e la divulgazione astronomica e ambientale intitolata alla memoria del prof. Marcello La Greca. L’assemblea dei soci ha pure eletto il Consiglio direttivo, che è così costituito: prof. Salvatore Arcidiacono, vicepresidente; prof.ssa Giovanna Cavallaro, segretaria; dott.ssa Marica Rubino, webmaster; dott.ssa Elisa Coppola, dott.ssa Giovanna Marletta, prof. Alfredo Petralia e dott. Iorga Prato, consiglieri; Francesco Andronico e Salvatore Trapanotto, revisori dei conti; Salvatore Silviani e dott. Aldo Milone, probiviri.

Il sodalizio, che è stato costituito nel 2003 da un gruppo di studiosi e cultori delle scienze astronomiche e ambientali (il compianto giornalista Luigi Prestinenza ne fu il presidente fondatore), è ormai una solida realtà nel panorama culturale cittadino per l’intensa attività di divulgazione scientifico-naturalistica sinora svolta e rivolta a tutti, nonostante non fruisca di alcun contributo finanziario pubblico. “Soltanto nel 2015 – afferma il prof. Sperlinga – abbiamo compiuto 25 escursioni storico-naturalistiche nella Sicilia orientale, con particolare riguardo al territorio etneo; due corsi di Etnobotanica etnea per la conoscenza della vegetazione selvatica d’interesse alimentare, fitoterapeutico, artigianale, ludico; una dozzina di serate di divulgazione astronomica con l’uso di telescopi; incontri di cultura scientifica dedicati alla memoria del grande vulcanologo catanese prof. Salvatore Cucuzza Silvestri; numerosi incontri nelle scuole di ogni ordine e grado per lo svolgimento di progetti di educazione alla salute (l’importanza dell’olio d’oliva nell’alimentazione umana) e ambientale con escursioni sull’Etna con visita di alcune grotte vulcaniche. Nel 2016, dobbiamo raggiungere un importante obiettivo: la realizzazione di un osservatorio astronomico con i telescopi che appartennero al nostro presidente fondatore, Luigi Prestinenza, e alla cui memoria sarà intitolato, per il quale è stato già raggiunto un accordo di massima tra la prof.ssa Marisa Prestinenza e l’amministrazione comunale di Ragalna guidata dal sindaco Salvo Chisari”.

 

Commenti

commenti